La pressione arteriosa è un fattore da tenere costantemente sotto controllo, per evitare problemi di non poco conto. Per capire meglio il motivo, basterà ricordare che nel nostro Paese ammonta a 15 milioni il numero delle persone che hanno problemi di ipertensione, ma oltre metà di esse non è al corrente del proprio stato.
Proprio per questo motivo molte istituzioni sanitarie, a partire dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) cercano periodicamente di organizzare campagne tese a sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli che possono derivare da una pressione non ottimale.
Tra gli strumenti che possono aiutare a monitorare la situazione, un posto particolare spetta allo sfigmomanometro, più noto come misuratore di pressione. Si tratta di uno strumento sempre più diffuso all’interno delle nostre case, proprio per il funzionamento facile ed intuitivo che lo distingue.

Come va usato il misuratore di pressione

Quando si deve procedere alla rilevazione della pressione con uno sfigmomanometro, occorre cercare di mettere in pratica una serie di accorgimenti per non falsare il risultato delle misurazioni.
Il primo riguarda proprio lo stato generale dell’utente, che dovrebbe disporsi alle operazioni in condizioni di relax. Per favorire il rilassamento conviene quindi evitare di assumere alcool o fumare almeno nell’ora che precede la misurazione, evitando anche la visione di eventi che possono recare stress psicologico, ad esempio quelli di carattere sportivo.
Altro accorgimento da seguire è poi quello che prevede di sedere appoggiati allo schienale della sedia, evitando al contempo di incrociare le gambe.
Inoltre la rilevazione deve essere presa appoggiando il bracciale di gomma sulla pelle nuda del braccio, senza ostacoli che vadano ad interporsi falsando l’operazione, che deve essere ripetuta tre volte, per poi tirare una media attendibile, magari avendo cura di registrare il risultato, in modo da monitorare in continuazione le situazione e capire se i valori riscontrati presentino anomalie.

Come scegliere il misuratore di pressione

Naturalmente un ruolo molto importante nelle operazioni è svolto proprio dal misuratore di pressione. In commercio possono essere reperiti molti strumenti di questo genere, tra i quali molti preferiscono apertamente gli sfigmomanometri digitali, proprio per il livello elevato delle loro prestazioni e la semplicità d’uso.
Al proposito il nostro consiglio è di procedere ad una scelta che non tenga in eccessivao conto il lato economico, proprio in considerazione dell’indubbia validità del device. Prima di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, si consiglia comunque di assumere più informazioni possibile, magari approfittando di quelle presenti su questo sito likato precedentemente (miglioremisuratoredipressione.it), considerato un punto di riferimento ineludibile da un numero sempre crescente di utenti.