A differenza del lavaggio manuale delle stoviglie, che di solito si basa principalmente sullo strofinamento fisico per eliminare lo sporco, la lavastoviglie automatica pulisce automaticamente spruzzando acqua calda da sotto, di solito tra i 30 e i 90 °C, utilizzando temperature più basse per gli oggetti delicati. Le lavastoviglie automatiche sono molto comuni nei ristoranti, nelle caffetterie, nei caffè, nei dormitori e anche negli uffici. Sono particolarmente popolari in Asia, dove la maggior parte delle persone possiede e usa robot da cucina. Una tipica lavastoviglie consiste in una camera di cottura dove vengono messi e lavati gli alimenti, e una lavastoviglie collegata dove i piatti sporchi possono essere sciacquati e asciugati in un dispositivo ad aria. Le lavastoviglie a volte sono anche dotate di vaporizzatori che possono essere utilizzati per pulire rapidamente piatti e stoviglie con dei residui di verdure e anche di frutti di mare.

Generalmente, le lavastoviglie hanno un ciclo fisso (a volte chiamato “ciclo di carico”) e una pressione dell’acqua fissa. I cicli sono generalmente assegnati a diversi tipi di lavastoviglie a seconda del tipo di lavastoviglie e del suo utilizzo previsto. Per esempio, una lavastoviglie a bassa pressione utilizzerà un ciclo più basso in modo che l’acqua riscaldata non sia in sovrapressione e causi danni ai piatti delicati. I cicli ad alta pressione sono generalmente utilizzati su piatti delicati e forme e materiali più complessi. Se acquisti una lavastoviglie con risciacquo automatico, come quelle vendute con nomi come Frigidaire o Bosch, potresti scoprire che il tappo di scarico della lavastoviglie è semplicemente staccato a metà del ciclo, permettendo all’acqua riscaldata di scaricare in uno scarico dell’apparecchio stesso invece che nel lavandino o in altri recipienti per l’acqua dei piatti.

Il ciclo di risciacquo è diviso in due categorie principali: cicli a umido e cicli a secco. I cicli a umido funzionano versando acqua calda sull’area pulita dalla lavastoviglie e asciugando il resto delle stoviglie all’interno. I cicli a secco richiedono semplicemente il risciacquo e l’asciugatura, ma non riempiono il livello dell’acqua nella lavastoviglie, in modo che il cibo non rimanga bloccato nei tubi o tra le pareti. A seconda della forza dei magneti della lavastoviglie, puoi forzare la tua lavastoviglie a partire con un carico inferiore (cioè a secco) rispetto al carico massimo consigliato. Dovresti fare una prova prima di usare la lavastoviglie per assicurarti che possa gestire il carico extra di stoviglie.

Se desideri informarti con più attenzione, puoi visitare il seguente sito